L’Associazione Italiana Studio Osteosarcoma ha come compito principale l’aggregazione e la comunicazione fra i diversi settori della Medicina e fra questa e le altre figure professionali del Comparto Sanità, con l’obiettivo di operare in tutti i settori socio-sanitari per la tutela dei soggetti colpiti da osteosarcoma e dei loro familiari.

Leggi tutto

Sostieni AISOS

COME PUOI CONTRIBUIRE?
IBAN: IT 88 B 05034 03255 000000000378

Vai

Stelle AISOS

Fabrizio Macchi è un atleta e ciclista su strada. A 13 anni gli è stato diagnosticato un Osteosarcoma, ma il male e le difficoltà non lo hanno fermato!
Vai

La Rete dei Medici AISOS

La rete di medici AISOS è composta da professionisti ed esperti nella lotta all'osteosarcoma in tutta Italia: Bologna, Firenze, Messina, Milano e Roma.


Vai

Gallery

Facebook

2 ore fa

Aisos

Una brutta avventura può cambiarti la vita.
Ma se sei Fabrizio Macchi allora la tua vita cambia in positivo.
Il nostro più grande punto di riferimento, una vera forza della natura che ha dato una spinta alla sua vita nel momento in cui sarebbe stato facile cadere e non rialzarsi.
A 13 anni gli è stato diagnosticato un osteosarcoma.
Dopo 14 operazioni chirurgiche e molti cicli di chemioterapia, nel 1986 ha subito l’amputazione della gamba sinistra.
Alle sue dimissioni dall’ospedale si è dedicato a vari sport, scoprendo infine la passione per il ciclismo.
Fabrizio Macchi è uno dei massimi rappresentanti del ciclismo italiano.
Nel corso della sua carriera ha conquistato 10 medaglie mondiali.
Quella che per lui poteva essere un punto debole si è rivelato il suo punto di forza.
Un esempio di forza, di determinazione, di coraggio.
Continua così Fabrizio, la tua forza è fonte di ispirazione per tutte le persone che combattono contro l’osteosarcoma.
Questo mostro che un giorno andrà per sempre a quel paese!
Fabrizio Macchi
... Mostra di piùMostra di meno

Guarda su Facebook

2 giorni fa

Aisos

• TENNIS & FRIENDS •
9^ edizione - Foro Italico, Roma.
12 e 13 ottobre 2019 dalle ore 10.00 alle 18.00 . Ingresso libero e check-up gratuiti in collaborazione con il Policlinico Gemelli e il Coni.
Due giornate in cui l’unione tra sport e salute ci ricorderà l’importanza della prevenzione.
.
.
.
Il Centro Polifunzionale Aisos & UPMC (University of Pittsburgh Medical Center) sarà presente alla manifestazione assieme ai testimonial, i bimbi in cura e i bimbi guariti.
Vi aspettiamo numerosi presso il nostro stand dove verrete accolti da medici e professionisti di alto livello che parteciperanno come volontari.

Ringraziamo di cuore a nome di tutti i bimbi Giorgio Meneschincheri, organizzatore della manifestazione.
#aisos #associazioneitalianastudioosteosarcoma #osteosarcoma #tumore #tumoreosseo #cancro #ricerca #medicina #solidarietà #fondazione #sport #salute #benessere #roma #tennisandfriends #prevenzione #bimbi #bonecancer #bones #ossa #childcancerawareness #fuckcancer #testimonial #cancerfight #fightagainstcancer #chemotherapy #Research #fundraiser #solidarity #prevention
... Mostra di piùMostra di meno

Guarda su Facebook

3 giorni fa

Aisos

Quando cammino per strada la gente mi ferma per chiedermi cosa abbia fatto.
-Incidente con il motorino?
-Menisco?
-Crociato?
E io puntualmente dico “no, ho avuto un osteosarcoma”.
E c’è chi resta un po’ perplesso.
C’è chi invece fa finta di aver capito di cosa parlo e annuisce discretamente.
Poi ci sono quelli più coraggiosi che ammettono di non sapere e allora io continuo dicendo che è un tumore.
Ora voglio spiegarlo però in maniera più dettagliata.
L’osteosarcoma è un tumore maligno che ha origine nell’osso. Principalmente colpisce persone in giovane età e si manifesta con un forte dolore accompagnato da una tumefazione (un gonfiore ,per intenderci.).
L’AISOS (associazione italiana studio osteosarcoma) fondata dal 2004 dalla Dottoressa Francesca Maddalena Terracciano, è nata proprio per combattere la dura lotta contro l’osteosarcoma.
Prima guariva 1 bimbo su 5. Adesso guariscono 4 su 5, ma c’è ancora 1 bimbo che non ce la fa.
Questi non sono solo numeri. È la realtà.
La realtà di una battaglia grande, ma non impossibile! AISOS non si fermerà fin quando anche quel bimbo non vincerà la sua battaglia. ❤️🎗 @aisos_onlus
#aisos #associazioneitalianastudioosteosarcoma #tumoreosseo #ricerca #medicine #bonecancer #child #fuckcancer
#osteosarcoma #childcancerawareness
... Mostra di piùMostra di meno

Guarda su Facebook